20 Maggio – Valsugirls – Frascati

20 Maggio – Valsugirls – Frascati

FEMMINILE

20 Maggio 2018 – Barrage

Valsugana Rugby Padova vs. Frascati Rugby

78 – 7

VALSUGANA RUGBY PADOVA – Ostuni V, Vitadello, Guariglia, Folli, Andreaggi, Rigoni, Zatti, Giordano, Veronese, Belluco, Stoppa, Ruzza, Jeni, Cerato, Migotto.

A Disposizione: Frezza, Fenato, Capellazzo, Salvadego, Nascimben, Ostuni C, Galiazzo.

ALL. Bezzati-Frasson

FRASCATI RUGBYZeppadoro, De Angelis, Comazzi, Mariani, Giovannetti, Corbucci, Rondinelli, Silvi, Lauretti, Alveti, Ragno, Pizziconi, Carini, Belleggia, Pilozzi.

A Disposizione: Verde, Giannuzzi.

MARCATORI: pt:  5’ mt Stoppa (V) tr Rigoni, 16’ mt Vitadello (V) tr Rigoni, 18’ mt Veronese (V)tr Rigoni, 24’ mt Andreaggi (V) tr Rigoni, 26’ mt di mischia (V), 38’ mt Ruzza (V) tr Rigoni, 40’ mt Ostuni (V).

                       st: 9’ mt Ruzza (V) tr Rigoni, 16’ mt Ostuni(V) tr Rigoni, 25’ mt Frezza (V), 27’ mt Rigoni (V) tr Rigoni, 37’ mt Andreagi (V) tr Rigoni, 38’ mt Silvi (F) tr Mariani

WOMAN THE MATCH: Elisa Giiordano (V)

Qualificata alle semifinali; Valsugana Rugby Padova

Presenti circa 400 spettatori

Padova – Le Valsugirls si aggiudicano il diritto di giocare la semifinale scudetto battendo senza grandi difficoltà contro Frascati.

Domenica prossima le ragazze di Bezzati andranno a giocare a Bologna con l’obiettivo della finale di sabato 2 giugno contro la vincente dell’altra semifinale tra Colorno e Villorba.

E’ una partita che gia dai primi minuti dimostra tutta la forza delle padovane che da subito prendono in mano la partita realizzando la prima meta con Stoppa brava a schiacciare in sostegno a Ruzza dopo avere rubato la touche alle laziali (trasforma Rigoni).

Passano dieci minuti ed al 16’ è “Lupa” Vitadello brava a realizzare dopo una giocata al largo delle trequarti (trasforma Rigoni).

Frascati cede di schianto e da qui alla fine del primo tempo le Valsugirls realizzano altre 5 mete; Veronese al 18, Andreaggi al 24’, subito dopo al 26’ con una meta di mischia, al 38’ con Ruzza ed allo scadere con Ostuni, quest’ultima l’unica a non essere trasformata dallo splendido piede di Rigoni.

Touche e mischia in completo controllo da parte delle ragazze di Bezzati, che anche nella ripresa mantengono saldamente in mano le redini del gioco, utilizzando tutte le atlete a disposizione del tecnico.

Secondo tempo con altre cinque mete del Valsugana (9’ Ruzza, 16’ Ostuni, 25’ Frezza, 27’ Rigoni e 37’ Andreaggi di cui 3 trasformate da Rigoni) con la meta di consolazione del Frascati che al 80’ con Silvi (trasformata da Mariani) ha reso meno amara la trasferta.

Sicuramente un incontro che ha permesso alle Valsugirls di arrivare alla semifinale di Bologna con maggiori certezze, con una condizione fisica in crescita garantita anche dall’assenza di infortuni.

Semifinali equilibrate; da una parte Bologna vs Valsugana e dall’altra Colorno vs Villorba.

Per il Valsugana Rugby Padova l’ennesima soddisfazione per una stagione sportiva che dopo l’accesso al campionato di eccellenza del First XV adesso guarda con entusiasmo il finale di campionato delle campionesse in carica delle Valsugirls senza dimenticare la cavalcata dell’U18 vittoriosa per la quarta partita consecutiva contro Milano nel girone finale  per l’accesso alla finale del campionato di categoria.

X