VALSUGIRLS VOLANO IN FINALE!

VALSUGIRLS VOLANO IN FINALE!

[vc_row][vc_column][vc_single_image image=”12555″ img_size=”full”][vc_column_text]Le solide Valsugirls battono un Colorno mai domo, differenza fatta dalla difesa delle astorine ciniche e precise.

Le ragazze del Valsu raggiungono la loro quinta finale scudetto consecutiva, davanti al pubblico di casa battono Colorno per 19 a 5.

Match che comincia con 5 minuti di ritardo e che vede le Valsugirls aspettare le “Furie Rosse” in campo per cominciare questa semifinale secca che da diritto alla vincente di approdare alla finalissima per il titolo di Campionesse d’Italia 2018/2019.

Primo tempo equilibrato che vede Colorno rendersi pericoloso in un paio di occasioni, il Valsu doma le parmensi con una difesa arrembante, infatti è al 8 minuto del primo tempo che il Valsu recupera una palla mal trasmessa da Colorno con Rigoni che corre e calcia lungo nei 22 metri avversari, il Valsu mette pressione e costringe al tenuto a terra la compagine ospite, calcia in rimessa laterale, touche sul secondo blocco e drive avanzante che arriva in meta, Rigoni trasforma ed è 7 a 0.

Il match prosegue senza colpi di scena fino al 34’ dove Folli si inventa un buco a meta campo che porta le Valsugirls nei 22 avversari dando inizio a un’azione multifase che si conclude proprio con la Folli in meta sotto i pali dopo un offload da magistrale di Giordano, Rigoni precisa trasforma per il 14-0.

Si sveglia Colorno verso il 40’ ed ottiene un piazzato davanti ai pali che si infrange sul palo, il Valsu annulla e finisce cosi il primo tempo.

Secondo tempo inzia con Colorno che ha il coltello tra i denti ma si porta in meta al 7’ con marcatura a largo dopo un’azione multifase fatta di ripartenze con gli avanti.

Valsu prende le redini del match e comincia ad attaccare, ne scaturisce la terza meta al 29’ con Ostuni che schiaccia dopo il buco nei 22 della solita Folli che le serve l’offload per marcare, sbaglia Rigoni da posizione defilata.

Gli ultimi 10 minuti vedono Colorno assediare i 22 metri del Valsu ma senza trarne conclusioni, termina la sofferenza delle Valsuguirls che possono festeggiare un’altra vittoria importante ed una meritatissima finale.

Valsu 19 – 5 Colorno, tempo soleggiato, 750 persone presenti[/vc_column_text][vc_column_text]Padova – Impianti sportivi “Valsugana Rugby Padova” – Domenica 26 maggio 2019

Serie A Femminile – Playoff

Valsugana Rugby Padova v Rugby Colorno  0-14 (5-19)

Marcatori: p.t. 8’ m. Ruzza tr. Rigoni (0-7), 34’ m. Folli tr. Rigoni (0-14)

s.t. 47’ m. Fontanella  (5-14), 69’ m. Ostuni V. tr. Rigoni (5-19)

Valsugana Rugby Padova: Stefan; Vitadello, Ostuni V. (7’Ostuni C.), Folli, Andreaggi; Rigoni (cap.), Zatti; Giordano, Veronese, Belluco (55’ Fenato); Stoppa (70’ Cappellazzo), Ruzza; Gai, Cerato, Galiazzo (70’ Migotto).

A disp: Frezza, Cuman, Maris, Serafin

all. Bezzati, Frasson

Rugby Colorno: Fontanella (48’ Barbieri); Verini, Sillari (66’ Merlo), Bonaldo (70’ Galvotti), Ranuccini (70’ Serio); Madia, Violi; Franco, Sgorbini, Boledi (59’ Sberna); Liguori (48’ Appiani), Tounesi; Di Masi (39’ Campanini) Turani, Giacomoli (62’ Casolin)

All. Liguori, Varrella

arb. Maria Giovanna Pacifico

Cartellini:

Calciatori: Rigoni 2/3 (Valsugana Rugby Padova), Sillari 0/1 (Colorno Rugby)

Note: 200 spettatori circa, campo in buone condizioni, giornata soleggiata

Punti conquistati in classifica: Valsugana Rugby Padova 4 – Colorno Rugby 0

Man of the Match: Silvia Folli  (Valsugana Rugby Padova)

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

X